Bi-Panoramic

arteTerritorio

Biella - Chiavazza -

La Cartolina

 

Sino al 1940 questo grande e operoso quartiere, alle porte di Biella, è stato comune autonomo, passando poi alle dipendenze della Città.

Notevole è stato lo sviluppo urbanistico e la crescita del suo tessuto sociale, ma poche sono rimaste le testimonianze delle antiche origini. Occorre andare al lontano 1200 per trovare, ad esempio, i primi cenni di edifici religiosi in Clavazie: le chiese originarie dedicate a S. Maria ed a S.Quirico che poi andarono via via in rovina nei secoli successivi e solo nel 1819 fu consacrata una nuova chiesa, quella attuale della “Vergine Assunta e S.Quirico martire”, con il completamento della facciata solamente nel 1949.

Sulla vasta piazza si trova l’antico Oratorio di S.Antonio Abate, eretto alla fine del Cinquecento, ma, essendo utilizzato come sede della Confraternita della SS. Trinità, prese quasi subito questo nome. Al suo interno preziose opere di artisti biellesi quali il pulpito, baldacchino, tele, altare con ancona lignea e coro. Altro antico Oratorio è quello di S. Rocco sulla strada per Ronco.

                                                                             Giuseppe Gilardino

 

bI-PANORAMIC

Guarda le altre immagini

Stampe FINE ART

Acquista la stampa Fine-Art

Cartoline

Il fascino della cartolina Social

Territorio

Scopri il territorio

CHI C'E'

Scopri il territorio