Bi-Panoramic

arteTerritorio

Valle Cervo - da Oriomosso -

La Cartolina

Dall’arioso palco di Oriomosso ecco aprirsi il sipario sullo spettacolare anfiteatro della Valle Cervo.

Neanche Zeffirelli avrebbe saputo inventare una scenografia così singolare e suggestiva: il verde intenso è punteggiato dal ridente biancore di paesi e borgate; velari di pietra sono stesi su tetti, monumenti, cave e mulattiere; riali e cascate fanno capolino dietro le quinte di castagni, betulle e faggete; sulla scena di fondo si stagliano le severe cime di Pietra Bianca, Cresto, Punta Serange, Gemelli, Tre Vescovi e il Bo. Marce festose si avviano verso rifugi e santuari, poi il salire improvviso di voci, l’armonia di leggende e di antiche ballate sulla porta di un casolare. Finestre con tendine a merletto, essenze di resina, profumi di polenta. Un respiro d’attesa poi l’emozione del gran finale: il sole ha spento l’ultimo fascio di luce sulle Selle e all’imbocco della Galleria Rosazza e sull’anfiteatro è sceso il più caloroso applauso per così tanta ammirata visione

               

                                                            Giuseppe Gilardino

 

bI-PANORAMIC

Guarda le altre immagini

Stampe FINE ART

Acquista la stampa Fine-Art

Cartoline

Il fascino della cartolina Social

Territorio

Scopri il territorio

CHI C'E'

Scopri il territorio